a

Come Funziona nel dettaglio

Fase 1 - registrazione ed attivazione

Fase 2 - utilizzo del servizio

Elenco informazioni comunicate

. Codice colore triage
. Box di presa in carico
. Verifica parametri vitali
. Eventuale esecuzione ECG in triage
. Attesa visita medica
. Visita medica (con conferma box presa in carico)
. Richiesta esami ematochimici ed in step successivo conferma ricezione risultati
. Richiesta diagnostica per immagini ed in step successivo conferma ricezione risultati
. Richiesta consulenze e in step successivo conferma avvenuta consulenza
. Comparsa alert per richiesta colloquio con l’accompagnatore da parte personale sanitario.
. Attesa di posto letto (Bording Area = stazionamento all'interno della struttura del P.S.; Holding Area = stazionamento in appoggio presso altro reparto.
. Dimissione: a domicilio, ricovero con indicazione del reparto, trasferimento ad altra struttura, ricovero temporaneo in O.B.I.

All'interno del pronto soccorso

La Web App si presenta in tutte le postazioni di lavoro operative del P.S. sempre attiva, presente sul desk e aggiornata in tempo reale in cui sono presenti tutti gli ID dei pazienti per i quali si è attivata la procedura di “TiTengoInformato”.

Gli ID sono presentati in sequenza cronologica di accettazione, e ad ognuno è associato un questionario ad albero che consente di associare/comunicare eventi pre-programmati in termini descrittivi, compresi i tempi di attesa “preventivabili”.

Ciascuna operazione di generazione di informazioni, interna o da comunicare all’accompagnatore, viene eseguita nel P.S. attraverso pagina web alla quale ci si logga con utente e password.
Se applicabile la procedura di Eldap le credenziali saranno le stesse dell’operatività del sistema di P.S.

Con questi identificativi viene caratterizzata ciascuna operazione per poter ricostruire “chi ha fatto, cosa e quando” (giornalizzazione) per qualsiasi operazione venga eseguita, compreso l’annullamento.